Davvero un “Buon Natale”!

Oggi a conclusione dell’ultima lezione prima della pausa natalizia, Il nostro Presidente, Umberto Filippi e tutto il Consiglio direttivo, hanno consegnato a Francesca Gerosa, in rappresentanza dell’associazione “Controvento”, un assegno di 3000 euro, frutto dell’incasso del Concerto di Natale e di altri contributi di varia provenienza.

E’ un contributo che andrà a sostenere attività dedicate ai bambini autistici di Erba.

Se il modo più giusto per festeggiare il Natale è ricordarsi di chi è meno fortunato, l’UTE ha interpretato al meglio il messaggio che viene dalla capanna di Betlemme.

Auguriamo a tutti i soci e agli amici dell’UTE un Natale sereno e, se sarà anche all’insegna della solidarietà, allora sarà davvero un “BUON Natale”!

Ci ha lasciato un poeta amico

Il consiglio Direttivo dell’UTE APS di Erba esprime, anche a nome dei suoi soci, il vivo rammarico per la scomparsa di Francesco Maria Gottardi. 

Per tanti anni in collaborazione con il dr. Enrico Ghioni ci  ha fatto conoscere ed apprezzare i più significativi poeti dialettali comaschi. Era lui stesso un fine poeta e utilizzando le straordinarie potenzialità espressive del dialetto sapeva evocare con sensibilità profonda e delicatezza di sentimenti immagini e ricordi di grande efficacia evocativa..Le nostre più vive condoglianze alla famiglia e a quanti lo hanno conosciuto e apprezzato

Il consiglio Direttivo UTE 

Nella foto, Gottardi riceve l’Eufemino d’oro.

Pronti, Partenza … Via

Ieri, 3 ottobre 2023, i soci dell’Università della Terza Età di Erba si sono ritrovati nella cappella di Casa Prina per la celebrazione della tradizionale Messa di apertura dell’Anno Accademico, il XXIX. La Messa è stata concelebrata da Don Ivano Colombo e Padre Raffaele Finardi.

Al termine della Messa, ci si è poi trasferiti in Sala Isacchi per la Cerimonia di Apertura : c’erano tanti volti conosciuti e tantissimi altri invece di nuovi aspiranti soci.

A portare il loro saluto sono venuti anche l’assessore comunale alla Cultura, Anna Proserpio, e l’assessore regionale alla Ricerca e all’Università, Alessandro Fermi.

Dopo i rituali saluti delle autorità, che hanno elogiato la nostra UTE e il nostro Presidente, Don Ivano, con la solita abilità oratoria da cui traspare la sua vastissima cultura, ha intrattenuto i presenti sul ruolo delle Università della Terza Età : mantenere vivo in ognuno di noi la curiosità, la passione e l’impegno per scoprire sempre qualcosa di nuovo per contribuire a rendere un po’ migliore il mondo che ci circonda.

E’ un obiettivo ambizioso, ma … Noi ce la faremo!