Concerto di Natale solidale: l’UTE per l’autismo

Carissimi,

anche quest’anno in occasione del Natale, l’Università della Terza Età vuole mantenere fede al suo impegno di solidarietà verso i più giovani organizzando attraverso Il Concerto di Natale (2 dicembre 2022 alle ore 20:45 al teatro Excelsior) una raccolta fondi da destinare al progetto Oasi per ragazzi autistici del territorio erbese coordinato dall’Associazione Controvento APS che si sta realizzando nella Villa dell’Oasi Francescana di Erba

L’idea di raccogliere e destinare i fondi a questo progetto si è fatta in noi così pressante dopo aver letto la lettera che una mamma ha scritto e reso pubblica, di cui riportiamo qui di seguito alcuni passi:

Dopo un momento iniziale di profonda crisi, mi sono rimboccata le maniche e ho rimesso insieme i cocci uno dopo l’altro, scoprendo giorno dopo giorno che la disabilità di Andrea può essere trasformata in bellezza e crescita umana. Un passo dopo l’altro sto imparando a capire di cosa abbiamo bisogno: Andrea, io, i fratelli e la famiglia. La cosa più difficile è stata quella di abbandonare l’orgoglio e la presunzione di potercela fare da sola ed imparare a chiedere aiuto. E così, man mano che Andrea cresceva, anche noi genitori abbiamo iniziato a chiedere ciò di cui lui e noi avevamo bisogno: terapie, tempo di qualità, attività ricreative, assistenza, sollievo, tempo per i fratelli.”

Come progettare spazi di senso per ragazzi con autismo? L’autismo è un disturbo complesso, che richiede progettualità, ambienti giusti e proposte adattate alle diverse caratteristiche individuali.

Il progetto Oasi è nato per fornire questo supporto: ogni settimana, nella villa dell’Oasi Francescana di Erba, due gruppi di ragazzi con autismo che abitano nel territorio erbese possono vivere esperienze pensate e di senso volte a promuovere l’evoluzione delle competenze sociali e di vita pratica, le autonomie e le abilità motorie. Sono proposti laboratori di cucina e giardinaggio, di cura del verde e di art&craft. Il personale educativo è accolto e formato in un processo di apprendimento continuo che è essenziale per poter garantire la migliore qualità di vita possibile a questi ragazzi e alle loro famiglie.

Vi aspettiamo al concerto.

Il Presidente: U. Filippi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *