Lezioni del mese di Novembre.

Le lezioni si terranno in sala “F. ISACCHI”, piazza Prina 1.

L’accesso è consentito a 40 soci, dopo il controllo del Triage, da compilare a casa, e il controllo della temperatura.

E’ necessario indicare, quanto prima, il giorno di preferenza: Martedì o Venerdì, e, per chi può, dare la disponibilità a cambiare il giorno, qualora si raggiungesse il numero massimo.

NOVEMBRE  2020

Martedì   3Ore 15:00 – INFORMAZIONE SCIENTIFICA: LE NANOMEDICINE- docente: dott. Umberto FILIPPI

  Ore 16:00 – MEDICINA: IL COVID-19 – docente: dott. Alberto RIGAMONTI

Venerdì   6Ore 15:00 – MEDICINA: IL COVID-19 – docente: dott. Alberto RIGAMONTI

        Ore 16:00 –  INFORMAZIONE SCIENTIFICA: LE NANOMEDICINE – docente: dott. Umberto FILIPPI

Martedì   10  Ore 15:00 – LA MANO I SUOI PROBLEMI – docente: dott. Alberto LISSONI

                          Ore 16:00 – LETTERATURA ITALIANA: LA POESIA DI GIUSEPPE UNGARETTI – docente: prof. Emilio GALLI

Venerdì   13  Ore 15:00 – LA MANO I SUOI PROBLEMI – docente: dott. Alberto LISSONI

                           Ore 16:00 – LETTERATURA ITALIANA: LA POESIA DI GIUSEPPE UNGARETTI

docente: prof. Emilio GALLI

Martedì   17: Ore 15 – 17 – IL POTERE TEMPORALE DELLA CHIESA :20 SETTEMBRE  1870:  LA CADUTA – docente: prof. Don Ivano COLOMBO

Venerdì   20: Ore 15 – 17 – IL POTERE TEMPORALE DELLA CHIESA: 20 SETTEMBRE  1870:  LA CADUTA – docente: prof. Don Ivano COLOMBO

Martedì   24: Ore 15 – 17 – ANNIVERSARI 2020: RAFFAELLO SEGRETO: DALLA GIOVENTU’ ALLA MORTE DELL’ARTISTA – docente: prof. Manuela BERETTA

Venerdì   27  Ore 15 – 17 – ANNIVERSARI 2020: RAFFAELLO SEGRETO: DALLA GIOVENTU’ ALLA MORTE DELL’ARTISTA -docente: prof. Manuela BERETTA

4 risposte a “Lezioni del mese di Novembre.”

  1. Cosa significa “triage” da compilare a casa? A me sembra tutto troppo macchinoso! Forse era il caso di aspettare! Agli anziani continuano a chiedere di uscire solo per necessità! Questo è il mio modesto parere! Grazie!

    1. Il foglio del triage è una dichiarazione che autocertifica il proprio buono stato di salute e la non esposizione a situazioni di rischio di contagio. Diciamo che in questi ultimi giorni la situazione è decisamente diversa da quando abbiamo sondato la disponibilità a riprendere a frequentare le lezioni, tuttavia le disposizioni di sicurezza vengono tutte rispettate e, per molti che sono soli, la frequenza (ripeto, in sicurezza) è la sola alternativa a una solitudine devastante. Il discorso cambia per chi ha una famiglia e parenti conviventi o comunque vicini ….
      Ciao, Angela!

  2. Noi verremmo di venerdì. Iscrivendoci se saltiamo qualche lezione implica qualcosa? Comunque sia Marco Colombo (mio marito) sia Angela D’Albis (io) verremmo di venerdì. Vi ringraziamo! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *