Calendario delle lezioni in programma

Elenco lezioni UTE mesi di novembre e dicembre

1° lezione

  • dott.Umberto Filippi 3 novembre 2020 h.15.00 “Le nanomedicine” Sala Isacchi – 40 max soci
  • dott.Alberto Rigamonti 3 novembre 2020 h.16.00 “Il Covid” – 40 max soci
  • dott.Alberto Rigamonti 6 novembre 2020 h.15.00 “Il Covid” Sala Isacchi – 40 max soci
  • dott. Umberto Filippi 6 novembre 2020 h.16.00 “Le nanomedicine” – 40 max soci

2° lezione

  • dott. Alberto Lissoni 10 novembre 2020 h.15.00 “la mano e i suoi problemi” – 40 max soci
  • Prof. Emilio Galli 10 novembre 2020 h.16.00 “lLe poesie di Giuseppe Ungaretti- 40 max
  • dott. Alberto Lissoni 13 novembre 2020 h.15.00 “la mano e i suoi problemi” – 40 max soci
  • Prof. Emilio Galli 13 novembre 2020 h.16.00 “Le poesie di Giuseppe Ungaretti- 40 max

3° lezione

  • Prof. Don Ivano Colombo 17 novembre 2020 h 15.00 – 17.00 “Il potere temporale della Chiesa: la caduta” 40 max soci
  • Prof. Don Ivano Colombo 20 novembre 2020 h 15.00 – 17.00 “Il potere temporale della Chiesa: la caduta” 40 max soci

4° lezione

  • Prof. Manuela Beretta 24 novembre 2020 h 15-00 – 17.00 “Raffaello segreto: dalla gioventù alla morte” -40 max soci
  • Prof. Manuela Beretta 27 novembre 2020 h 15-00 – 17.00 “Raffaello segreto: dalla gioventù alla morte” -40 max soci

5° lezione

  • Prof. Don Ivano Colombo 1 dicembre 2020 h 15.00 – 17.00: “Il potere temporale della Chiesa: la rinascita” – 40 max soci
  • Prof. Don Ivano Colombo 4 dicembre 2020 h 15.00 – 17.00: “Il potere temporale della Chiesa: la rinascita” – 40 max soci

6° lezione

  • Prof. Davide Sassi 11 dicembre 2020 h 15,00 : “La geologia del territorio lariano” – 40 max soci
  • Prof. Marco Creuso 11 dicembre 2020 h 16,00 : “ Segantini ed il concorso” – 40 max soci
  • Prof. Davide Sassi 15 dicembre 2020 h 15,00 : “La geologia del territorio lariano” – 40 max soci
  • Prof. Marco Creuso 15 dicembre 2020 h 16,00 : “ Segantini ed il concorso” – 40 max soci

IMPORTANTE: i soci dovranno comunicare la scelta del giorno in cui vogliono partecipare alle lezioni, sapendo comunque che, dato il numero fisso di posti disponibili, sarà probabilmente necessario operare dei cambi, se le scelte sullo stesso giorno superassero i limiti imposti dalle norme di sicurezza.