Commenti alla preghiera di don Ivano

La preghiera di don Ivano ha toccato i cuori di molti di noi dell’UTE: ecco alcuni commenti giunti via mail.

Don Ivano ha composto una preghiera molto toccante per questo periodo particolare della nostra vita e per il mondo intero. A voi il desiderio di associarsi al nostro Don Ivano nell’invocazione a Dio. (Doris Sbaraini)

Fatela recitare da tutti i soci oggi alle ore 15.00, ognuno a casa propria, ma uniti. Grazie! (Alberto Rigamonti)

Grazie Cesare, parole davvero molto toccanti. (prof. Sassi – docente)

Grazie grazie mille che dio ascolti. (Carla Ratti)

Grazie! Anche mia mamma ieri è ritornata alla casa del padre. Mi piace pensare che nostra madre Maria l’abbia accolta nel suo grembo e deposta tra gli Angeli e tutti i suoi cari! (Marcella Fumagalli)

Grazie mille!!! (Laura Ciceri)

Veramente toccante! Ancora una volta grazie Don Ivano , per aver interpretato in questo momento così difficile per l’umanità intera, i sentimenti celati in ognuno di noi esponendoli al Padre , e al Figlio: nostro malgrado offriamo la sofferenza di molti in cambio della nostra salvezza! Una preghiera salga spontanea dal cuore di ognuno!!! (Rosanna Gerosa e Luigi Sesana)

Le parole di don Ivano esprimono tutta l’ angoscia che ci pervade in questi momenti e ci aiutano a non smarrirci davanti a tanto dolore. Grazie, don Ivano! (Diana Catellani)

Grazie !l’ho sentita fin nelle viscere mie. E l’accorato appello a Dio non deluderà. Uniti anche se lontani… (Lucia Todaro –  docente)

Ogni volta che la leggo mi commuovo e penso a quanto sia vero e condivisibile quello che don Ivano a scritto soprattutto nell’invocazione alla vergine Maria. (Cesare Cavenaghi)

Grazie Don le sue parole sono una “meditazione” in questi giorni di rigida fermata. Le nostre attività riprenderanno e ricorderemo questo periodo….. (Jole Tavecchio – dal blog di Don Ivano)

Grazie a don Ivano per la sua preghiera di profonda sensibilità e umanità. (Alberta Chiesa – docente)

Grazie Cesare e GRAZIE DON IVANO (Alberto Lissoni – docente)

Grazie, Cesare , e grazie, Don Ivano! (Edoardo Fusi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *